Novitá

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI COMITATI DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO

Ambasciata Italia Cancelleria consolare

Atene

COMUNICATO

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI COMITATI DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO

Si informa che nella Gazzetta Ufficiale n. 179 del 4 agosto 2014 è stato pubblicato il decreto-legge 1 agosto 2014, n. 109 che, all'art. 10, contiene disposizioni urgenti per il rinnovo dei Comitati degli Italiani all'Estero (Com.It.Es.).

La norma in questione prevede che, in occasione delle prossime elezioni per il rinnovo dei Com.It.Es., il diritto di voto venga esercitato per corrispondenza, come previsto dalla Legge 286/2003. Il plico elettorale verrà inviato ai soli elettori, in possesso dei requisiti di legge, che ne abbiano fatta espressa richiesta all'Ufficio consolare di riferimento almeno cinquanta giorni prima della data stabilita per le votazioni.

Il modulo di richiesta di ammissione al voto è disponibile sul sito www.ambatene.esteri.it oppure può essere richiesto via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sebbene non sia ancora nota la data delle votazioni, che si terranno orientativamente nel mese di dicembre, e nonostante il citato provvedimento - benché avente forza di legge dalla sua pubblicazione - sia soggetto a conversione parlamentare e quindi potrebbe in tale sede essere modificato, si attira l’attenzione sul fatto che le domande di iscrizione nell’elenco elettorale per l’ammissione al voto per corrispondenza per l’elezione dei Com.It.Es. possono in ogni caso essere fin d’ora presentate personalmente presso la Cancelleria Consolare di Atene oppure inviate al medesimo ufficio per posta (Patriarchou Ioakeim 38 - 10675 Atene), fax (210 9531523), posta elettronica - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - o posta elettronica certificata - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - allegando copia non autenticata del documento di identità del richiedente, comprensiva della firma del titolare.

Allegati:
Scarica questo file (Decreto Consolare N.20-2014.pdf)Decreto Consolare N.20-2014.pdf[Decreto Consolare N.20-2014]240 kB
Scarica questo file (Foglio_informativo_Comites.pdf)COMITES[Foglio Informativo Comites]65 kB

La nave scuola Palinuro arriva al Pireo

NAVE SCUOLA PALINURO

LA NAVE SCUOLA DELLA MARINA MILITARE ITALIANA PALINURO,AL COMANDO DEL CAPITANO DI FREGATA FILZI MARCO, ARRIVERA’ VENERDI 22 AGOSTO NEL PORTO DEL PIREO DOVE RIMARRA’ FINO MARTEDI 26 AGOSTO 2014.

Da sabato 23 agosto e fino a domenica sera, sono previste delle visite guidate a bordo

La nave sarà visitabile.

Sabato 23/08

Dalle 10.00 alle 12.00, dalle 15.00 alle 19.00, e dalle 21.00 alle 23.00

Domenica 24/08

Dalle 10.00 alle 12.00, e dalle 15.00 alle 19.00

Punto di attracco: Gate E2, davanti al Ministero di Marina Mercantile.

Per ulteriori informazioni contattate il Consolato Onorario d'Italia Pireo - tel: +30 210 429 4537, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Palinuro è una “Nave Goletta”. Il termine indica che la nave è armata con tre alberi di cui quello prodiero, detto trinchetto, è armato con vele quadre, mentre gli alberi di maestra e di mezzana sono armati con vele di taglio (rande, frecce e vele di strallo). A questi alberi si aggiunge il bompresso, un quarto albero che sporge quasi orizzontalmente dall’estremità prodiera, anch’esso armato con vele di taglio (fiocchi). La superficie velica complessiva è di circa 1.000 mq., distribuiti su quindici vele. L'altezza degli alberi sul livello del mare è di 35 metri per il trinchetto, 34,5 metri per la maestra e di 30 metri per l’albero di mezzana.

Lo scafo, così come gli alberi, è in acciaio chiodato ed è suddiviso in tre ponti. Sotto il ponte principale (detto di coperta) sono ubicati i locali di vita dell’equipaggio e degli Allievi, mentre sopra sono collocate le sovrastrutture del castello prodiero e del cassero poppiero. Sul cassero, all’estrema poppa, è situata la Plancia di Comando, invece al suo interno sono ubicati gli alloggi e i locali di vita degli Ufficiali e dei Sottufficiali, la cucina e il forno.

Nave Palinuro svolge due compiti principali: offrire il supporto necessario alla formazione degli Allievi Sottufficiali e contribuire alla proiezione d’immagine della Marina Militare. Il primo obiettivo si realizza durante le campagne d’istruzione annuali, quando a bordo della nave imbarcano, in aggiunta all’equipaggio, gli Allievi della Scuola Sottufficiali di Taranto (Mariscuola Taranto). In questa occasione gli Allievi Marescialli affrontano diverse settimane di navigazione, per molti di loro si tratta della prima esperienza d’imbarco durante la quale sono sottoposti ad un intenso programma di formazione nel settore marinaresco, della sicurezza, condotta della navigazione e nell’ambito etico-militare.

Il contributo promozionale e di proiezione d’immagine della Marina Militare si manifesta principalmente durante le soste nei porti nazionali ed esteri, durante le quali la Nave testimonia verso la popolazione e le Autorità locali le più antiche tradizioni della marineria italiana.

Il motto di Nave Palinuro è “Faventibus Ventis”, “Con il favore dei venti”.

Il suo porto di assegnazione è La Spezia.

NAVE SCUOLA PALINURO

A terra

A bordo

Dettagli

In mare

Esterno

Interno

Allegati:
Scarica questo file (Programma sosta al Pireo - Nave Scuola Palinuro.pdf)Programma sosta al Pireo - Nave Scuola Palinuro[Programma sosta al Pireo - Nave Scuola Palinuro]29 kB

Pagina 3 di 10

Vai all'inizio della pagina